mercoledì 5 novembre 2014

COZZE AL FORNO




COZZE AL FORNO


Ingredienti: per 4 persone

1 Kg. di cozze sgusciate a metà
1 spicchio d'aglio
un ciuffo di prezzemolo
1 peperoncino
qualche cucchiaio di polpa di pomodoro
besciamella: 1/2 lt. di latte
2 cucchiai abbondanti di farina
1/2 etto di burro
un pizzico di sale


Disporre le cozze in una pirofila da forno, senza sovrapporle, con un filo di olio sulla base, spolverarle con il trito di aglio, peperoncino e prezzemolo, aggiungere qua e là la polpa di pomodoro (facoltativa).
Nel frattempo preparare la besciamella: sciogliere in un pentolino il burro, togliere dal fuoco e aggiungere la farina, con la frusta girare il tutto aggiungendo il latte poco per volta, un pizzico di sale e rimettere sul fuoco rimestando continuamente con la frusta per non fare grumi, fino alla densità ottimale.
Coprire le cozze con la besciamella e mettere in forno a 200° con il termostato sul grill, fino a che la besciamella sia gratinata (circa 10-15 minuti).

Delicate e gustose.





17 commenti:

  1. cuoca stupenda e ricetta che può fare anche un montanaro, grazie.
    qui passa tanta acqua e spero non faccia danni dalle tue parti.
    piove da lunedì notte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Andrea, io ho le cozze, ma tu hai i funghi.
      Immagino quanta pioggia abbiate avuto in montagna, anche qui ha piovuto, ma sai, abbiamo il vento che poi porta via le nubi... Peccato che non porti via anche quelle dei pensieri.
      Scrivimi quando vuoi, sai che mi fa piacere.
      Un caro saluto a te e alla tua famiglia.

      Elimina
  2. Gibran6.11.14

    Adoro le cozze, una ricetta in più da provare oggi.
    Ciao Nadia un grande abbraccio Lidia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Lidia, scusami se non ti ho più richiamata. Lo farò la prossima settimana.
      Ti abbraccio anch'io.

      Elimina
  3. Nell'ultima vacanza francese ho scovato un restaurant con 26 modi differenti di cucinare le moules. Non sono riuscito a provarli tutti, ma almeno una decina li abbiamo spuntati come OK.

    Se sul Web non impediranno anche le ricette gastronomiche e le cazzate astronomiche, noi due abbiamo già trovato il modo di restare sul blog.....

    Buona giornata. robi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Robi, dove c'è cucina c'è amore e sarà l'unica libertà che ci rimarrà.
      Abbraccio al gusto di mare e buona domenica.

      Elimina
  4. MMMMMM...Gustosisssimeee! Mi hai fatto ingolosire ;)

    Buon fine settimana cara Nadia

    RispondiElimina
  5. Ottima la ricetta, da sballo la visione di quelle cozze. Ma cosa ci mettiamo come vino per enfatizzare gusto e olfatto? Se aggiungi un piatto porto in tavola una bottiglia di Collio Malvasia Vigna 80 anni dell'azienda "I CLIVI". Profumi di rara finezza, infiltranti e modulati, dai rimandi floreali, agrumati, minerali, insomma un vino che va a nozze con le cozze.
    A che ora si cena?
    Ciao cara Nadia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Haf, sono contenta che ti sia rimesso con lo spirito giusto e apprezzo moltissimo il tuo buon vino suggerito, mi dispiace però che le cozze le abbia preparate qualche giorno fa e credimi, erano ottime.
      Ve le preparerò eventualmente sull'isola, anche senza forno. :-)
      Ti abbraccio.

      Elimina
  6. Passo da te per un semplice saluto Nadia, non è molto ma spero tu mi comprenda: quando si è soli a casa a leccarsi le ferite anche un semplice saluto fa la differenza.
    haffner

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Haf, sai che mi fa piacere ricevere anche un semplice saluto, tanto per restare in contatto.
      Riprenditi presto e intanto ti mando un grande abbraccio.

      Elimina
  7. Appetitosi….Ciao carissima, buona serata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona giornata anche a te, carissima Pia.

      Elimina
  8. PER HAFNER: NON RIESCO AD ENTRARE NEL TUO BLOG.

    Anche qui su blogspot ogni tanto cambiano qualcosa, anche sul mio blog adesso mi dice che devo fare il login... uffa!

    Comunque ho letto il tuo post e volevo scriverci "Accipicchia!" :-)
    Un caro saluto, Haf.
    Nadia

    RispondiElimina